Cucito creativo

Maria Vittoria Campanale        Emmev+¼Ho cominciato a lavorare con la macchina da cucire quando avevo solo otto anni, insieme a mia sorella.  Nostra madre aveva un appalto per la produzione di grembiuli e uniformi da lavoro per le operaie e impiegate di allora (erano gli anni del boom) e mi aveva insegnato ad andare dritto: il nostro compito erano le cinture, da cucire al rovescio e poi rivoltare. Poi è arrivato il mio lavoro come insegnante di scuola elementare. E la famiglia, gli impegni tra cui giostrarsi e solo più tardi, in un momento particolarmente difficile della mia vita, mi è tornata la voglia di lavorare con le mani. Mi sono iscritta a un corso di cartonaggio e già dalle prime lezioni mi sono scoperta così precisa e brava, nell’armeggiare tra cartoncini, colle, rifiniture, per realizzare scatole, album, agende, ricettari, che per anni quella è stata per me una vera e propria attività, oltre che una passione.
Insieme al Gruppo 10 non perdevo un’occasione di vendita e a quell’epoca le mostre erano numerose: Palazzina Liberty, Corti di Baires, Cernusco sul Naviglio, Ottobredonna in Via Melchiorre Gioia, spesso facevo tardi la notte per lavorare, ma era una tale soddisfazione tornare a casa a volte con Tutto Venduto…
Poi ho desiderato misurarmi con il decoupage, senza troppa convinzione. Poi l’antica passione per il cucito ha ripreso il sopravvento e da dieci anni realizzo manufatti in tutte le possibili forme: accessori per la casa, plaid personalizzati, borse porta-torta, grembiuli, asciugapiatti, presine, oggetti fermaporta… Mi piace partire dalla stoffa, e non perdo occasione di frequentare le fiere specializzate per scovare le stoffe più originali, o in edizioni limitate. E mi diverto molto a personalizzare le mie creazioni con frasi ad effetto, oppure dediche, ricamate a macchina.
Ogni singolo manufatto racchiude un gesto di semplice creatività e unicità: il mio Cucito Creativo.

Contatti
e-mail   mariavittoriacampanale@yahoo.it

Share Button
rfwbs-sliderfwbs-sliderfwbs-sliderfwbs-sliderfwbs-sliderfwbs-sliderfwbs-sliderfwbs-sliderfwbs-sliderfwbs-sliderfwbs-sliderfwbs-sliderfwbs-slide